PREVENTIVO GRATUITO IN POCHI SECONDI

Di quanto hai bisogno?

Il tuo impiego

Riferimenti

Consenso alla privacy

Non è facile ottenere un prestito personale se si risulta iscritti nella banca dati dei protesti poichè si è considerati 'cattivi pagatori'. Se si hanno pendenze, infatti, il richiedente del finanziamento incontrerà non pochi ostacoli nella richiesta di un prestito.

Le banche e le società finanziarie possono consultare le informazioni registrate sul SIC (Sistema di Informazioni Creditizie) gestito da CRIF (Centrale Rischi Finanziari) che raccoglie dati sui finanziamenti richiesti ed erogati a privati e imprese. Se risulta che il cliente abbia contratto finanziamenti e non abbia effettuato rimborsi regolari, sarà considerato "cliente non finanziabile".

Ma è possibile ottenere ugualmente un prestito se si è 'protestati' o 'cattivi pagatori'? La risposta è affermativa.

La soluzione più idonea è quella forma di prestito denominata "Cessione del Quinto" dello stipendio o della pensione, concedibile a dipendenti pubblici o privati (a tempo indeterminato) e a pensionati, poichè la garanzia è data dallo stipendio stesso o dalla pensione. La Cessione del Quinto, inoltre, appartiene alla categoria dei prestiti senza garante, più veloci nella gestione e che non richiedono nessuna motivazione per essere erogati nè la firma di garanti o ipoteche su immobili di proprietà: la garanzia è data dalla posizione lavorativa/pensionistica.

Se si è o si è stati discontinui nei pagamenti di un precedente finanziamento o si è stati oggetto di protesto, prima di richiedere un finanziamento, è opportuno accertarsi presso il SIC (Sistemi di Informazione Creditizia) se il proprio nominativo è ancora presente presso le banche dati e se sono trascorsi i termini per la cancellazione (in genere, da 1 a 3 anni)..


Vuoi un preventivo di finanziamento? Clicca qui!

Oppure chiama i nostri consulenti al numero verde gratuito 800.462.330